Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ADEGUATI ASSETTI: RISK MANAGEMENT

TERZA PUNTATA

Il concetto di “adeguati assetti organizzativi” si riferisce a un sistema coordinato di funzioni, processi e regole operative che mirano a mantenere i rischi entro livelli  ritenuti accettabili.

Vale a dire che i controlli aggiuntivi dovrebbero essere implementati solo se il loro costo è inferiore al danno potenziale causato dal verificarsi di eventi negativi.

Il rischio può essere gestito attraverso due strumenti il “risk management” e il “risk assessment”.

Il risk management concerne il processo di affrontare i rischi per ottenere benefici nel lungo termine e durevoli nel tempo, mentre il risk assessment si concentra sull’individuazione, l’analisi e la gestione di tutti i rischi a cui è soggetta un’azienda.

Un buon risk management implica l‘identificazione e il trattamento dei rischi aziendalimassimizzando il valore sostenibile di ogni attività. Questo processo si basa sulla comprensione dei potenziali impatti positivi e negativi dei fattori che influenzano l’organizzazione, aumentando le probabilità di successo e riducendo quelle di fallimento e incertezza.

È un processo continuo che coinvolge l’intera strategia aziendale, integrato nella cultura organizzativa e gestito dai dirigenti di alto livello. Ogni manager e impiegato è coinvolto nella gestione del rischio come parte dei propri doveri professionali.
Le attività di risk management e risk assessment richiedono l’implementazione di un quadro metodologico che consenta una precisa definizione del rischio a seconda delle caratteristiche proprie dell’impresa. Si viene quindi a creare una stretta relazione tra il sistema di gestione dei rischi e il sistema dei controlli interni: tale relazione è rappresentata nel modello di Enterprise Risk Management.

L’ERM è un approccio aziendale strategico e trasversale gestito dal top management, che fonda la valutazione di impresa sull’individuazionevalutazione e gestione dei rischi. Il presupposto essenziale per un efficace sistema di ERM quindi risiede nella sensibilità, nella competenza e nella determinazione dell’organo di governo dell’ente.

Sulla base dell’analisi del contesto esterno ed interno all’organizzazione, l’organo di governo dovrà definire la propria propensione al rischio e diffonderla, facendo comprendere come l’assunzione dei rischi vada gestita consapevolmente in modo da massimizzare il valore per l’organizzazione. Alla luce di queste valutazioni verranno definite le strategie e fissati degli obiettivi coerenti, specifici e misurabili per guidare la loro attuazione.

Alla definizione della strategia e degli obiettivi segue l’attività di identificazione e valutazione dei rischi dai quali può dipendere il loro raggiungimento. Il contesto in cui opera l’organizzazione sarà verosimilmente in continua evoluzione, ragion per cui per il corretto funzionamento di un sistema ERM è importante identificare e valutare costantemente i cambiamenti che possono produrre effetti sulla strategia e sugli obiettivi. Comunque, a prescindere dai cambiamenti, va costantemente ricercato il miglioramento continuo del sistema.

Infine, per un’efficace gestione dei rischi sono vitali affidabilitàtempestività e qualità dei flussi informativi necessari per il raggiungimento degli obiettivi dell’ente. Maggiore è il numero di persone che operano nell’ente maggiore dovrà essere lo sforzo per una comunicazione chiara e diffusa circa la modalità di gestione dei rischi.

L’ERM si basa su cinque componenti che avvolgono le fasi di sviluppo e di esecuzione delle strategieGovernance e culturaStrategia ed obiettiviPerformanceRiesame e revisione e Informazionecomunicazione e reporting.

In sintesi, le operazioni e le azioni all’interno del meccanismo di controllo interno coinvolgono la programmazione, la strutturazione e la supervisione della gestione, collaborando per conseguire gli scopi aziendali mediante una vigilanza costante e l’attuazione di rimedi correttivi.

Per approfondimenti, inserisci le tue informazioni sul nostro forum.
Siamo disponibili ad assisterti con piacere.