Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GLI ADEGUATI ASSETTI: ORGANIZZATIVO, AMMINISTRATIVO E CONTABILE

PRIMA PUNTATA

Gli adeguati assetti e la loro applicazione, art. 2086 c. c., è un argomento  molto attuale tra il mondo imprenditoriale, dei professionisti e degli istituti finanziari, riguardante le pratiche operative delle imprese e il loro stretto legame con la responsabilità dei soggetti coinvolti.

La legislazione, tramite la nuova legge sulla crisi di impresaimpone che un’azienda debba instituire un adeguato assetto, amministrativo, organizzativo e contabile, adatto alla sua natura e alle sue dimensioni, che riesca a prevedere e individuare eventuali squilibri patrimoniali o finanziari e che sia in grado di delineare i requisiti minimi per rilevare la crisi aziendale in modo tempestivo.

Tutte le attività d’impresa, indipendentemente dalla forma giuridica (società o ditte individuali), sono soggette all’obbligo di monitoraggiotramite adeguati assetti, senza considerare il fatturato e le dimensioni.

Ma che cosa sono gli adeguati assetti amministrativi, organizzativi e contabili?

Un assetto aziendale è adeguato se consente una corretta gestione ed il costante monitoraggio dell’attività aziendale; occorre intervenire su misure, processi e strutture non adeguate allo scopo.

L’imprenditore, che opera in forma societaria o collettiva, deve istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato alla natura e alle dimensioni dell’impresa.
La cultura aziendalistica considera gli obiettivi:

– l’assetto organizzativo si potrà dire adeguato quando sarà in grado di permettere il raggiungimento degli obiettivi con un utilizzo equilibrato di risorse;

– l’assetto amministrativo consiste in un insieme di sistemi integrati fra loro e tecniche che permettono la verifica costante delle performance aziendali, volte al raggiungimento degli obiettivi aziendali.

– l’assetto contabile, come l’insieme di sistemi e strumenti che consentono e registrano lo svolgimento delle attività.

Attraverso la riforma sulle crisi d’impresa, si mira a rendere gli adeguati assetti mezzi stabili per rilevare tempestivamente segnali di crisi durante l’attività aziendale. Questo è particolarmente importante quando la configurazione societaria è integrata da un sistema di monitoraggio continuo dei risultati gestionali.

Per ricevere ulteriori dettagli, ti invitiamo a compilare il nostro forum.
Siamo a tua disposizione darti supporto.