Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PIANO TRANSIZIONE 5.0: APPROVATO IL DL PNRR CON LA NORMA SUL CREDITO D’IMPOSTA

Il Consiglio dei Ministri del 26 febbraio 2024 ha approvato il Decreto Legge relativo al PNRR, il quale contiene disposizioni riguardanti il credito d’imposta relativo al piano Transizione 5.0.

Il piano si focalizza sulla transizione dei processi produttivi digitali ed energetici a fronte di nuovi investimenti effettuati nel biennio 2024-2025 , che premiano l’innovazione per ridurre i consumi energetici, con particolare attenzione al settore industriale.
 Le imprese beneficiarie possono essere di qualsiasi dimensione e forma giuridica, ma sono escluse quelle in difficoltà finanziaria. L’incentivo è legato agli investimenti in beni strumentali e immateriali tecnologicamente avanzati, inclusi quelli previsti dall’Industria 4.0, e che portino a una significativa riduzione dei consumi energetici.

Per sostenere gli investimenti delle imprese in tecnologia e digitale, ci saranno quindi quasi 13 miliardi nei prossimi due anni.
Le imprese possono accedere agli incentivi per investimenti in innovazione energetica e digitale, presentando progetti finalizzati a ridurre i consumi energetici del 3% o più. Inoltre, saranno agevolati gli investimenti per l’auto-produzione e l’auto-consumodi energia da fonti rinnovabili e le spese per la formazione relativa alla transizione ecologica. Il beneficio fiscale diminuisce con l’aumentare dell’investimento, seguendo una logica che premia le piccole e medie imprese rispetto ai grandi gruppi.

Per poter beneficiare del contributo, è necessario ottenere una certificazione “ex ante” da parte di un valutatore indipendente e successivamente una “ex post” a conferma della realizzazione e dell’effettiva interconnessione dei beni.
Infine, il prossimo decreto attuativo dovrà chiarire ulteriori dettagli e modalità di applicazione del decreto-legge, inclusi aspetti come la tipologia degli enti autorizzati a certificare i progetti e gli eventuali aggiornamenti relativi ai controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Per approfondimenti, inserisci le tue informazioni sul nostro forum.
Siamo disponibili ad assisterti con piacere.